IL PIACERE DI SOFFRIRE – THE ROMANTIC MOVEMENT (Alain de Botton – Guanda 2004)

di w o r (l) d s

il piacere di soffrireQuote

Esiste un classico gioco di società chiamato “senza colpa”, un gioco che richiede due operatori, un tabù o rischio e la possibilità che vi siano colpa e recriminazione. Uno dei due giocatori deve costruire, con sottigliezza, una situazione che conduca l’altro ad assumersi la colpa  della realizzazione dei desideri di entrambi

*

Credo che i libri siano un po’ come le canzoni. C’è un momento giusto per ogni libro; o meglio, un libro, letto nel momento giusto, genera una magia diversa.
Questo libro mi è stato consigliato da una cara amica, che sosteneva fosse per me il momento giusto per leggerlo.
Aveva ragione.
Così, seppur io non sia un’amante dei libri con tratti palesemente psicologico-terapeutici (nessuna critica in ciò), ho trovato questo libro un raffinato e concreto quadro di quella che può essere (o almeno per una volta è stata) la realtà amorosa di ognuno di noi.

Trama: Alice, giovane e romantica incontra Eric dopo una serie di insuccessi sentimentali. Eric, trentunenne rampante e affascinante, incontra Alice quasi per caso, ad una cena di amici. Si piacciono, si desiderano, si frequentano.. E come ogni storia d’amore (reale) che si rispetti, iniziano i giochi, i problemi, i dubbi, le gelosie, le paranoie… e a volte la noia…

Suggerimenti: se, come me, storcete un po’ il naso quando “le voci narranti” eccedono nelle considerazioni filo-psicologiche, non traete conclusioni affrettate e andate avanti. Colonna sonora: Breath Me – Sia; Hide and Seek – Imogen Heap; Cherry Lips – Garbage; Lovefool – The Cardigans.

 Enjoy.

Frances Sun

*

I believe that books are like songs: there’s a right time for every book; or better, a book read at the right time creates a “uinque magic”.
This book was recommended to me by a dear friend of mine who said that it was the right time for me to read it.
She was right.
Even if I’m not a fan of books with “psychological-therapeutic’s shades” (no criticism in this), I found “The romantic movement” a refined and realistic framework of what a love story (often) can be…

Plot: Alice, a young and romantic girl, met Eric after a series of failing lovestories. Eric, a thirty-one years old charming guy, met Alice almost by chance, during a dinner with some friends. They like each other, they desire each other… And then, like in every love story, problems start… Doubts, jealousy, distractions … and…

Tips: In case you get a bit bored with psychological considerations (like I do), please, do not jump to “hasty conclusions” and carry on reading! Something unexpected may happen..
Soundtrack: Breath Me – Sia, Hide and Seek – Imogen Heap, Cherry Lips – Garbage; Lovefool – The Cardigans.

Enjoy.

Frances Sun

Annunci