Cattivissimi (Racconti alle origini del Neo-Noir italiano, Stampa Alternativa 1995)

di w o r (l) d s

A cura di Fabio Giovannini e Antonio Tentori e con la partecipazione di Massimo Brando, Marco Minicangeli, Luigi Seviroli, Marzia Bonato, Aldo Musci, Sabrina Deligia, Alda Teodorani, Ivo Scanner, Elisabeth Donatello, Claudio Pellegrini, Loredana Fayer, Tiziana Colusso, Nicole Lombardi e Pino Blasone (Già Neo Noir – Deliziosi raccontini con il morto).

CATTIVISSIMIQuote

A Civitello l’aria si era fatta pesante ma l’estate, incurante, esplodeva dalla terra insanguinando di papaveri quel grande mare di campagna. E i gatti sbadigliavano sdraiati al nuovo sole sulle pietre delle case”.

*

Devo dire che il Noir non è mai stato il mio genere di punta… Anzi, essendo “un poco” suggestionabile ho sempre schivato i prodotti di tale corrente letteraria. Questa volta però, mossa da un interesse quasi di “studio”, la mia scelta è caduta  su questo libricino nero nero…  e devo dire che alla fine me lo sono proprio gustato!

Cruda, cruenta e molto tagliente la raccolta Neo Noir, Cattivissimi, è una bomba a mano: i racconti, tutti ben scritti e calibrati, trascinano il lettore nella mente e nelle dinamiche del carnefice. Situazioni estreme ed emozioni viscerali accompagnano il lettore in scenari a volte terribilmente reali.

Presentazione: “Dopo quasi un ventennio, ritornano i racconti di un’antologia di Stampa Alternativa che ha fatto epoca nella storia del noir italiano perché anticipò e aprì la strada  al successo degli scrittori italiani di genere. Uscita nel 1995 come raccolta dal titolo “Neo Noir – Deliziosi raccontini con il morto”, fu l’antologia decisiva per l’identità del gruppo Neonoir; una banda di scrittori che anticipò – di lì a poco – la nascita del nuovo noir italiano, distinguendosi dalle altre “scuole” italiane del giallo e del nero per lo sguardo più violento, dove l’assassinio è la figura centrale. Storie “cattive”, feroci e nello stesso tempo poetiche, in cui il mondo è un universo di orrori osservato “dal punto di vista del caino”.

Suggerimenti:se siete suggestionabili non leggerli prima di dormire… Colonna sonora: Mysterons – Portishead; Hunter – Bjork (Acoustic version).

Enjoy

Frances Sun.

Annunci